Perchè hai tanta fretta mio bimbo,
di bruciare le tappe e la vita?
D’affondare nel macabro limbo,
ineguale gioco di dita?

Non voglio tu scopra la gente,
i perversi giochi dei grandi,
la coperta che gela la mente,
drogata di sogni nefandi.

Rinuncia ti prego, nei giorni,
alle inquiete pretese degli anni,
alle bizze furtive, ai contorni
di promesse bugiarde ed inganni.

Già leggo negli occhi il dolore
di chi non comprende e disprezza,
perchè questa vita incolore
ha per taglia la tua tenerezza.

Annunci

18 thoughts on “

  1. Vulkania novembre 29, 2006 alle 9:05 am Reply

    Bellissima…. :)” Rinuncia ti prego, nei giorni,
    alle inquiete pretese degli anni,
    alle bizze furtive, ai contorni
    di promesse bugiarde ed inganni” soprattutto questo pezzo…

  2. Mickyx81 novembre 29, 2006 alle 12:29 pm Reply

    Quando aevo circa 16-17 anni ho scritto anch’io una poesia dedicata all’ingresso nella vita di un bambino.
    Ancora coincidenze 🙂

  3. takecareofyou novembre 29, 2006 alle 1:50 pm Reply

    crescere è doloroso, ma inevitabile.

  4. Dolcelei novembre 29, 2006 alle 5:21 pm Reply

    Veramente bella! Non è facile crescere in questo mondo..il momento magico per un bimbo è quando dorme nel grembo materno..ma chissà se oggi è protetto pure lì..
    Bacino ^_^

  5. IrinaP novembre 29, 2006 alle 5:50 pm Reply

    Non amo le rime, sai che sono sicera, ma è questione d gusti. Piuttosto: prima o poi bisogna crescere. E purtroppo qualche bimbo cresce in fretta, deve… per via di condizioni esterne e batoste varie che la vita riserva. Inesorabilmente. Sad but true, cantano i Metallica…

  6. bimbas novembre 29, 2006 alle 9:49 pm Reply

    volevo lasciarti un saluto
    Maluna

  7. majika novembre 30, 2006 alle 10:20 am Reply

    ricordo perfettamente il periodo in cui la campana di vetro in cui vivevo e che tutto ovattava s’è infranta…

    baci.

  8. ISIDEluna novembre 30, 2006 alle 12:18 pm Reply

    che bella…complimenti

  9. kateeella novembre 30, 2006 alle 3:07 pm Reply

    ei continui??? a scivere poesie e a non sentirti poeta! perdona i miei silenzi! ma torno!

  10. Christian1987 novembre 30, 2006 alle 10:20 pm Reply

    sei un anima particolarmente sensibile, quello che scrivi lo rivela…..veramente molto bella, complimenti

  11. VARDAELLENTARI dicembre 1, 2006 alle 10:47 am Reply

    Purtroppo da piccoli si vuole ESSERE grandi pensando che essendo grandi nessuno avrà niente da rimproverarci ,poi da grandi rimpiangiamo di non essere bambini..have a nice day.litha

  12. ventidiguerra dicembre 1, 2006 alle 3:35 pm Reply

    Una piacevole sorpresa leggerti in questi termini… ma poi, nemmeno tanta la sorpresa, se la tua sensibilita’ e la tua attenzione , altro che questi bellissimi versi potevano scrivere.
    Complimenti,
    Un sorriso. Giulia.

  13. sweetysci dicembre 2, 2006 alle 7:31 am Reply

    eccoti un salutino
    sweety

  14. trudilollosa dicembre 3, 2006 alle 7:12 am Reply

    Ciao bella poesia però mi vengono in mente le parole di Thomas Szasz: La felicità è solitamente attribuita dagli adulti ai bambini e dai bambini agli adulti….

  15. Moonbitch dicembre 4, 2006 alle 2:03 pm Reply

    Molto dolce …
    Bacio Lady

  16. Apolidia dicembre 5, 2006 alle 11:48 am Reply

    poco tempo fa un mi caro amico mi disse che la mia peggior “malattia” è la paura di crescere, del futuro. Mai diagnosi fu più azzeccata 😉

  17. Mangy dicembre 9, 2006 alle 4:05 pm Reply

    In questii versi racchiudi tutta la tenerezza del tuo spirito sensibile e intelligente.
    Un abbraccio forte

  18. Namyra gennaio 11, 2007 alle 5:13 pm Reply

    Ho letto in un soffio il tuo blog. E’ davvero incantevole…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: