“(Lily Briscoe) Doveva riposarsi un momento. E mentre riposava, vagando qua e là con lo sguardo, sentì fermarsi su di sé e coprirla d’ombra, la vecchia domanda che da sempre le traversava il cielo dell’anima, la domanda generale, vasta, che in momenti come quello, quando le energie trattenute sfogavano, si precisava. La vita, che senso ha? Era tutto – una domanda semplice, che cogli anni tendeva a farsi accerchiante. La grande rivelazione non era arrivata. La grande rivelazione forse non sarebbe mai arrivata. C’erano invece piccoli miracoli quotidiani, illuminazioni, fiammiferi che si accendevano improvvisi nel buio; eccone uno. Questo, quello, e quest’altro: lei e Charles Tansley e l’onda che batteva; la signora Ramsey che li univa; la signora Ramsey che diceva “la vita qui s’arresta”; la signora Ramsey che trasformava il momento fugace in qualcosa di permanente (…) – tutto ciò partecipava della natura di una rivelazione. In mezzo al caos c’era la forma; l’eterno passare e fluire (guardò le nuvole in movimento e le foglie folgorate dal vento) erano riportati alla stabilità.”

(Virginia Woolf – Al Faro)

“Un alone luminoso, un involucro semitrasparente che ci circonda dai primordi della coscienza fino alla fine”, così Virginia Woolf vede la vita. In questo mondo confuso e sfocato, dai contorni incerti e indefiniti, si muovono i personaggi di “Al Faro”, considerato da molti il suo capolavoro. L’intreccio psicologico è serrato e meticoloso, si dipana silenziosamente nella nebbia di due giorni lontani dieci anni. Un racconto di emozioni, in cui l’esile storia è poco più che un pretesto: ecco come l’autrice reinventa il romanzo. Grovigli di fili (che si urtano senza sfiorarsi) definiscono gli stati d’animo dei protagonisti: sempre, inguaribilmente soli. Su tutti la signora Ramsey, di cui Lily Briscoe dipinge il ritratto con il tormento convulso che sovrintende le fasi della creazione. Lily agita il pennello come Virginia la penna: creatore e creatura agiscono all’unisono nella vita e sulla carta. Folgorato da questo libro indimenticabile (che ho subito riposto tra i pochi irrinunciabili compagni del mio tempo) dedico poche righe al genio da cui è nato e a tutti coloro che, come me, vorranno apprezzarne la bellezza.

Annunci

29 thoughts on “

  1. pinkypinky febbraio 26, 2007 alle 3:49 pm Reply

    sempre bello passare e leggere…

    sopratutto le note…

    un abbraccio…scrittore*

  2. BeaBeatrix febbraio 26, 2007 alle 4:19 pm Reply

    “La vita che senso ha?”
    C’è chi ha il coraggio di scrivere questa domanda, chi se la chiede e se ne tormenta, chi fugge dalle persone per non DARE una risposta e chi fugge dalla vita per non DARSI una risposta.
    Con affetto

    Bea

  3. Dolcelei febbraio 26, 2007 alle 8:31 pm Reply

    Da come l’hai descritto deve esser bellissimo..il senso della vita, questo misterioso groviglio di pensieri e desideri, di attese e delusioni..il senso forse non lo sapremo mai..
    Un abbraccio ^_^

  4. ArnoldLayne84 febbraio 27, 2007 alle 12:55 am Reply

    Davvero interessante..complimenti..a te e al blog

  5. Lallylake febbraio 27, 2007 alle 11:45 am Reply

    Io amo Virginia, come donna, prima ancora che come scrittrice. Per la sua bellezza, per la sua forza, per la sua disperazione. Ogni donna può rivedersi in lei: è l’essenza stessa della femminilità. Ecco, cos’è per me Virginia Woolf…
    Un saluto ;-P

  6. dreca febbraio 27, 2007 alle 1:53 pm Reply

    “al faro” della Woolfe mi manca, ma mi hai fatto venire voglia di leggerlo….grazie

  7. LovelyMarghe febbraio 27, 2007 alle 3:51 pm Reply

    è un libro meraviglioso… ci pensavo proprio questa mattina! °°Lovely°°

  8. ErySeve febbraio 27, 2007 alle 5:37 pm Reply

    L’ASPETTO E’ UN BUON BIGLIETTO DA VISITA, MA NON E’ LA CARTA PRINCIPALE. NON GIUDICO MAI,DO SOLO DELLE OPINIONI IN BASE A COME UNA PERSONA SI PROPONE A ME. NON APRO MAI LA BOCCA A SPROPOSITO, O HO DELLE BASI O STO ZITTA.
    CIAO CIAO.
    CMQ CARAVAGGIO E’ VERAMENTE FANTASTICO! 🙂

  9. asjetta febbraio 28, 2007 alle 9:44 am Reply

    di certo dovrei leggere
    molto
    molto
    di più
    ma il tempo nelle mie giornate non basta mai sigh

  10. IrinaP marzo 2, 2007 alle 8:32 am Reply

    Passo veloce per un saluto, non ho tempo di leggerti. Fammi sapere come va la vitaccia

  11. Verushka marzo 2, 2007 alle 12:07 pm Reply

    studi lettere?o ami scrivere semplicemente….interessante..questo blog.

  12. sghibby marzo 2, 2007 alle 5:31 pm Reply

    un salutino…..ciao ^_^

  13. FedericaMoro marzo 3, 2007 alle 12:06 am Reply

    Bel post
    un saluto

  14. BellaDiGiorno marzo 3, 2007 alle 9:18 am Reply

    Click
    …Uhm…
    Riproviamo
    CLICK
    click
    Uhm… anche questa no..
    Riproviamo ancora

    CLICK!

    Ecco questa va bene. Sei nel mio porta foto 🙂

  15. crocca marzo 4, 2007 alle 9:21 am Reply

    …adoro Virginia…

    p.s.:…hai letto “Le ore” di M. Cunningham?

  16. bimbas marzo 4, 2007 alle 6:24 pm Reply

    è un romanzo veramente molto bello, non ho visto il film proprio per non rovinarmi l’immaginazione e l’impressione che il libro mi aveva regalato
    Maluna

  17. Korus marzo 5, 2007 alle 5:02 pm Reply

    Chissà perché mi sembra di trovarmi in un deja-vu…
    Giuro che non ho letto il libro che da quel che vedo si palesa interessante…

  18. viaggiolontano marzo 5, 2007 alle 10:28 pm Reply

    “la vita che senso ha?”

    “Facendo, facendo, un giorno: fatto!”
    (L. Mahasaya)

    Ha il senso della ricerca, che non è mai vana.

    Ciao,
    I.

  19. auringirl marzo 6, 2007 alle 10:38 am Reply

    complimenti, veramente un bel blog. bella la struttura e gli argomenti che tratti. finalmente qualcosa di diverso.ciao aurin

  20. VoglioLeStelle marzo 6, 2007 alle 12:48 pm Reply

    Ti posso linkare?

  21. KarnEvil9 marzo 6, 2007 alle 1:47 pm Reply

    povera virginia !! ho letto tanto tempo fa ormai la signora dalloway. piaciuto molto anche se preferisco gli ometti come scrittori. mah, chissà perchè….

  22. Dolcelei marzo 6, 2007 alle 9:42 pm Reply

  23. 1sognoxdomani marzo 15, 2007 alle 11:20 pm Reply

    il perche’ del vivere… Virginia Wolf. Potrebbe essere una bellissima nuova lettura. Grazie per le tue dritte favolose e per la tua cultura. SE VUOI HO UNA STORIA VERA POSTATA TERRA TERRA… che andra’ nel dimenticatoio perche’ dopo 30 anni purtroppo non molto è cambiato. Non è un racconto… ma è avvincente ugualmente 🙂

  24. Morgwen aprile 5, 2007 alle 3:51 pm Reply

    biosgna saper leggere questo racconto… vedere dentro il Faro e imparare che di fari ce ne sono tanti (anche quello di Moccia per esempio), e basta trovare quel faro. auro a tutti di trovarlo..non come la woolf

  25. StregaBugiarda maggio 4, 2007 alle 9:42 am Reply

    Sì esatto..La Vita che senso ha? Quante volte ognuno di noi si sarà posto questa domanda mi chiedo…Io molteplici e ancora sono alla ricerca di una risposta soddisfacente..Complimenti comunque, bel blog davvero!

    |RoSe NoiRe|

  26. mary17 agosto 13, 2007 alle 7:56 am Reply

    sto leggendo to the lighthouse e ho fatto una capatina qui per rileggerti, ciao!!!

  27. scmffxs settembre 7, 2007 alle 4:35 pm Reply

    “Al Faro” indubbiamente è un capolavoro, anche se “Mrs Dalloway” resta il mio preferito… non credo esista un tipo di letture tra cui scelgo le mie… semplicemente mi piacciono i libri belli… ciao, a.

  28. scoppetta settembre 7, 2007 alle 8:52 pm Reply

    studi lettere o fai il bellillo perchè ti sei stufato di toccartii e speri ancora di risultare interessante con il tuo blog per riuscire a rimorchiare qualcuno? Fino a quando scriverai per autocompiacimento, la tua scrittura, non assurgerà mai ad arte, per tanto non riuscirai mai a raccontare il tuo vero io… la bellezza è masturbazione l’autodistruzione è arte

  29. tolstoj76 settembre 10, 2007 alle 9:06 am Reply

    scoppetta: non studio lettere e non scrivo per autocompiacimento… che l’arte sia autodistruzione penso sia vero… ma come cantava De Andrè, se proprio si deve morire per delle idee, che sia di morte lenta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: