(Edward Hopper, Milano: 15 ottobre 2009 – 24 gennaio 2010)

Annunci

50 thoughts on “

  1. pitunpi gennaio 8, 2010 alle 10:14 pm Reply

    La donna… non so decidermi se è angosciante o no….
    Auguroni!

  2. ConnectCat gennaio 9, 2010 alle 12:20 am Reply

     

    ho la mente offuscata
    da una nebbia
    come una patina che rende tangibile questo effetto; la luce non uccide ma è una morbida coperta di colori che riposano nell’ eternità di un istante.

  3. Gianluisa gennaio 9, 2010 alle 6:28 am Reply

    Purtroppo, nella mostra a Milano, mancavano le sue tre opere più significative ma tant’é. Una bella mostra in ogni caso.

    Gianluisa

  4. unsogno gennaio 9, 2010 alle 5:42 pm Reply

    ciao,che bel blog!
    bellissima  la figura della donna,vedo in lei una mesta solitudine
    verrò a leggerti con piu’ calma.
    buona serata
    giulia*

  5. utente anonimo gennaio 9, 2010 alle 7:48 pm Reply

    Che bei quadri, spero di trovare il tempo per visitare la mostra.

    Buona serata.
    Mirtilla 71.

  6. AliceDaZero gennaio 10, 2010 alle 12:22 pm Reply

    Hopper in "Il sole mattutino", uno dei miei quadri preferiti.
    Rapresenta un donna seduta sul tetto con le gambe piegate, il viso rivolto alla finestra aperta da cui penetra una luce dalla tonalità fredda che avvolge la figura ed illumina la stanza.
    La corta vestaglia della donna colore rosa chiaro, che riprende l’incarnato; il letto ordinato fa pensare ad una stanza di un albergo.
    Il quadro ripropone due costanti della pittura del maestro: il rapporto tra ambiente esterno ed interno, separato e congiunto dalla finestra.
    Il secondo è la luce come colpisce il corpo della donna ….anche se la luce trasmette un   senso di freddezza

    non sono riuscita a trovare il fotogramma dell’atrice sul letto per farti capire quanto il regista abbia preso in considerazione Hopper per la fotografia.
    La mostra merita, non perdetela.

  7. ArtemisiaHate gennaio 10, 2010 alle 3:38 pm Reply

    Bello questo posto…grazie di avermi invitata!:D

  8. Intranquilla gennaio 10, 2010 alle 10:15 pm Reply

    la solitudine delle donne…

    grazie per l’invito.

    buonanotte.

  9. BattitiDala gennaio 12, 2010 alle 10:59 pm Reply

    Il quadro con la donna che guarda fuori dalla finestra mi ha ispirato una Poesia.Grazie.

  10. giustosentiment gennaio 13, 2010 alle 12:15 pm Reply

    ho in programma di venire a Milano per vedere la mostra; ho postato anch’io il primo quadro 🙂

  11. sorgeredelsole gennaio 13, 2010 alle 4:56 pm Reply

    l’amicizia e qualcosa di grande come il mare, profondo come l’oceano, infinito come il cielo… è un sentimeno che non ha barriere o confini, ostacoli o limiti e ha un inizio e mai una fine… scusa per le mie assenze

  12. asophia gennaio 14, 2010 alle 8:12 am Reply

    bellissimi….

  13. LadyHeith gennaio 14, 2010 alle 4:42 pm Reply

    Le immagini a volte sono così eloquenti da non necessitare sillaba alcuna.

    Un saluto.

    +LadyHeith+

  14. CrippsPink gennaio 14, 2010 alle 7:13 pm Reply

    Passata! Ho letto con molto interesse il post precedente e guardato i due quadri di questo. Affascinata dalle teorie di Tolstoj, ma non dai quadri.

    Mi spiace. Non so capire un opera d’arte, mi affido solo all’istinto, se mi da sensazioni positive, allora per me è bella, altrimenti, no. Questi mi trasmettono angoscia. Nessuna pretesa di giudizio..

  15. utente anonimo gennaio 16, 2010 alle 2:26 pm Reply

    Che carino…
    Ah, gli artisti maledetti e un pò misteriosi, romantici e serafici, avviluppati nel loro gineceo virtuale…
    Il loro autocompiacimento pieno di sussiego mi scalda il cuore.

    S.

  16. Lucy007k5 gennaio 16, 2010 alle 3:27 pm Reply

    Belli! Nei quadri mi piace osservare i colori e loro sfumature… a volte raccontano + del soggetto disegnato.

    Ciao Caro, complimenti ….

  17. rsr gennaio 17, 2010 alle 12:22 pm Reply

    Mi sarebbe piaciuto tanto vedere questa mostra…

  18. Namrata gennaio 18, 2010 alle 1:47 pm Reply

    Gran bel blog, interessantissimo! Purtroppo io sono in fase di trasloco, il tempo che ho a disposizione è limitato quindi ho dato un’occhiata veloce però è bastata per farmi capire che è un blog denso di cultura e molto interessante! Non appena mi libererò un pochino, sicuramente tornerò molto volentieri! Non sono mai stanca di imparare e scoprire cose nuove o semplicemente altri punti di vista :))

    Un saluto!!!
    Namrata.

  19. lasvegasbaby gennaio 20, 2010 alle 8:14 am Reply

    molto belli…soprattutto il primo!

  20. Pusolottola gennaio 20, 2010 alle 8:14 am Reply

    Ciao..no, non ero mai passata per il tuo blog, lo trovo molto interessante comunque!
    Un saluto

  21. mapita gennaio 20, 2010 alle 9:38 am Reply

     … eccomi …  … 

  22. mapita gennaio 22, 2010 alle 11:56 am Reply

     … sono tornata … buon uic …

  23. rezzie gennaio 23, 2010 alle 7:43 pm Reply

    interessante qst mostra..:)

  24. pignanelculo gennaio 24, 2010 alle 4:40 pm Reply

    BAH.

  25. pkiara gennaio 24, 2010 alle 6:23 pm Reply

    la mostra si sposterà a roma dal 18/2. Finalmente, potrò vederla anche io

  26. Lalla4682 gennaio 25, 2010 alle 9:29 am Reply

    ciao, ma come hai fatto a mandarmi il messaggio senza commento?
    scusa sono nuova e devo ancora imparare….
    Buona giornata!!

  27. inevitabilmentelectra gennaio 25, 2010 alle 3:32 pm Reply

    Guardare oltre, pensare….Bellissime…
    Electra

  28. troffoletta gennaio 29, 2010 alle 9:51 am Reply

    Sono figlia d’arte, mio padre è un bravissimo pittore (sconosciuto, ma in gamba) e io non ho preso da lui purtroppo, ma nessuno è perfetto 

  29. dollyboop gennaio 29, 2010 alle 2:56 pm Reply

    Sarà a Roma dal 16 febbraio al 13 giugno e precisamente al Museo della Fondazione rOma, Via del COrso 320….!!!!!
    FANTASTICO HOPPER!

  30. etoiledete gennaio 29, 2010 alle 5:06 pm Reply

    invito accettato, grazie!
    molto particolare il tuo blog, tornerò a trovarti e, se ti va, ti aspetto nel mio!
    ciao

  31. AliceDaZero gennaio 30, 2010 alle 2:11 pm Reply

    Ritorno al maestro Kubrick che in questa sequenza non è un vecchio regista guardone ma attinge oltre che da Hopper al concetto della " vanitas" rinascimentale e con grande maestria.

  32. nymue gennaio 30, 2010 alle 2:49 pm Reply

     adoro Hopper…

  33. ilmaredentrome febbraio 1, 2010 alle 6:53 pm Reply

    io me la sono persa questa imperdibile mostra ahimè….

  34. mirtilla318 febbraio 4, 2010 alle 8:32 pm Reply

  35. ladylaz77 febbraio 5, 2010 alle 12:20 pm Reply

    Mi concedo veramente poco ultimamente ma in extremis c’ero!
    Adoro Hopper da quando l’ho scoperto per caso a 14 anni.
    Bella. A tratti poetica. Una solitudine non disturbante.

    Ciao 🙂

  36. Iscaestas febbraio 5, 2010 alle 2:23 pm Reply

    Ciao!

  37. femina2010 febbraio 5, 2010 alle 10:04 pm Reply

    Devo dire che la ragazza mi affascina!
    Mi documentero’ di piu’ anche se la pittura che preferisco è un altro genere!!!
    Cmque quando senti un’emozione….qualcosa succede!

  38. flameonair febbraio 5, 2010 alle 11:08 pm Reply

    Hanno una luce davvero irreale i suoi quadri. Evocano sogni ma anche incubi. Spaziano in una realtà parallela.

  39. polverosaMente febbraio 6, 2010 alle 5:46 pm Reply

    lasciano nell’aria l’attesa…

  40. Yvaine7 febbraio 8, 2010 alle 2:32 pm Reply

    ciao!! Ho visto la mosta di Hopper…anche se non mi fa impazzire, come genere..non è male. affascinanti i bozzetti

    grazie per l’invito!

  41. Cameliabianca febbraio 16, 2010 alle 10:34 am Reply

     Adoro Hopper. Credo che le sue opere, forse più di ogni altra in ambito di arte figurativa, riescano a rendere la sensazione di vuoto, di solitudine, di malinconia, di stanchezza che pervade certi scenari moderni, però senza alcuna retorica, senza esagerazioni, senza scadere nell’eccesso. Quella solitudine che in certi quadri è chiara, palpabile, in molti altri è stemperata dalla bellezza del paesaggio (stavolta naturale), dal sole, dalle suggestioni "estive". Definirei molte sue opere piene di solitudine consolante e consolata.

  42. stellaluna87 marzo 24, 2010 alle 3:21 pm Reply

    Ciao angelo complimenti come sempre molto bello  il tuo blog ero da tanto che non passavo…bellissima la prima foto!! ciauuuu

  43. ClarinetteM marzo 25, 2010 alle 9:58 am Reply

    Sigh. Me lo sono perso. Dovevo andarci col fidanzato, che lo adora, ma tra una cosa e l'altra me ne sono completamente scordata.Sarà per un'altra volta, va :)Grazie per l'invito qui sul blog, ricambio ovviamente ^^Buon w.e.!

  44. justdani aprile 11, 2010 alle 12:00 am Reply

    l'ho vista anche io questa mostra, fantastica!

  45. Cordeliagerald maggio 3, 2010 alle 8:30 pm Reply

    Molto bello, ora c'è la mostra a Roma.

  46. principeandrej giugno 8, 2010 alle 8:05 pm Reply

    sono passato di qui per caso e ritrovo un'immagine che ho postato ieri per un'amica, in ricordo di sua madre che da qualche giorno non c'è più;il caso..magari ci si ritrova,principeAndrej

  47. Poesialesssia giugno 13, 2010 alle 8:35 am Reply

    che bel blog!!! complimentoni! *_*

  48. GaBMuSiC luglio 30, 2010 alle 11:11 pm Reply

    c'è sempre qualcosa di armoniosamente nostalgico nelle sue opere.tale, da regalare paradossale serenità.Ciao tolstoj, è tantissimissimo che non vengo a farti visita ^^G.

  49. Fang gennaio 11, 2011 alle 4:32 pm Reply

    Un grande artista, i suoi quadri nella mia mente si sono sempre accostati alle poesie di eliot… grazie della condivisione!

  50. annaorchidea aprile 1, 2011 alle 5:45 am Reply

    ANGELO COMPLIMENTI IL TUO BLOG E FANTASTICOOOOOOOO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: